Blog: http://neo-machiavelli.ilcannocchiale.it

Demolizione, abuso edilizio, giustizia, legalità o ingiustizia e stupidità? (Sondaggio di satira per ridere, pensare e non rispondere)

Centene di persone hanno comprato casa in buona fede e solo dopo se sono rese conto de che erano abusive. Sembra che sono circa 600.000 case abusive. Quante di queste case causano meno danni sociali di altre legali? Se distruggano tutte? Solo quelle dove non entra la grande criminalità, quella che ha collocato la bomba al tribunale, fato saltare per aria Falcone Borsellino, ammazzato il fratello dei giudici Imposimato e altri 24 magistrati in 23 anni?

È in corso una querela contro di me da un magistrato per avere fato un sondaggio di satira e dare la mia opinione. Da adesso tutti i miei sondaggi sono di satira solo per pensare e non rispondere, salvo che qualcuno abbia vocazione al martirio e calvario della giustizia:

A) Una giustizia più intelligente non demoliva ma sequestrava se il proprietario era responsabile, concedeva mediante una multa equivalente al valore o pagamento di un affitto. Con questi soldi se potevano avere più e migliori magistrati, dare casa a molti morti al freddo, evitare inquinamento, risparmiare contribuenti e pagamento del debito pubblico.

B) Una giustizia più intelligente solo demoliva se assolutamente indispensabile ma cercava il colpevole e applicava multe o lavoro sociale.

C) La legge è uguale per tutti, la legalità va rispettata sempre, distruggiamo 600.000 case abusive, con soldi dei contribuenti o debito pubblico costruiamo altre abitazioni per quelli che non hanno colpa.

D) Demolizione del minimo indispensabile fato da una commissione di persone delle più intelligenti e con buon senso e multe o sequestro proporzionale alle colpe e possibilità.

E) Altro?

Pubblicato il 31/1/2010 alle 21.2 nella rubrica NGF=Neo-Giustizia-Futura.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web