Blog: http://neo-machiavelli.ilcannocchiale.it

Lavoro, politica, etica, potere, mezzi di comunicazione di casta o di condizionamento di masse più populiste che intelligente?

Rai va una fabbrica di Fiat con lavoratori a piangere e il ministro in diretta… Informazione o populismo TV a condizionare soldi di tutti contribuenti per amici di Rai?
La partigiana di Alitalia passa di diverse TV a difendere il suo diritto al lavoro e dei suoi amici… Ma sarà giusto il lavoro di lavoratori di Alitalia e ladri di Malpensa con 10 miliardi di soldi dei contribuenti?
Immaginati quelli 10 miliardi per una migliore giustizia che sequestrasse 1.000 miliardi alla mafxx, (1), truffatori, ladri di Malpensa, milionari che hanno fato fortuna con corruzione, avvocati che hanno guadagnato miliardi a difendere grandi criminali e a contribuire per la giustizia funzionare solo a 5% e di questi con priorità dove pagano più onesti contribuenti e lavoratori?
L’informazione ha condizionato politica e giustizia a occuparsi di Eluana, Baraldini, Omar, Battisti, Calipari, G8 di Genova... Quanti milioni di bambini morti di fame se potevano salvare se questa politica e questa giustizia fosse più intelligente e meno condizionata del populismo dei mass media?
Avvocato del Diavolo
Per saperne di più:
neo-politica, Berlusconi, intelligenza, stupidità, b4g=Berlusconi e suo quarto governoCAB4G Cortese Attenzione di Berlusconi e suo quarto Governo, pocc (pocc=più onesti , contribuenti e consumatori).
neo-giustizia, VG5%, (vg5%=vecchia giustizia al 5%, il 95% andava in prescrizione) , v2v (v2v=vergogna numero 2 della vecchia … = giustizia) g3m (g3m=giustizia in 3 minuti), lis, legalità, ingiustizia, stupidità, g3m, g3o, Magistratura, Carnevale,

(1), Certe parole, (mafxx=v1v,), diventano tabu nel mio blog per evitare di entrare nei motori di ricerca e perché non voglio vivere con la scorta come Roberto Saviano, Allam, non ho vocazione al martirio, non voglio avere la fine di Tobagi, Falcone, Borsellino,

Pubblicato il 8/2/2009 alle 9.12 nella rubrica TV-PTV.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web