Blog: http://neo-machiavelli.ilcannocchiale.it

Sicko, Vietnam, Che Guevara, Fidel Castro, Rai3, comunismo, populismo e antiamericanismo

Sicko (2006) un film di Michael Moore, ritratto del sistema sanitario statunitense, mi sembra molto più popolare in Italia di Francia, Portogallo, ...

Con www.google.it ho trovato il 2007-08-25 596.000 per Sicko nelle pagine provenienti di Italia. Ma solo 70.000 pagine in portoghese con www.google.com e 433.000 in francese con www.google.fr . (Ricordo che il portoghese è parlato anche in Brasile, Angola, Mozambico, … più parlato nel mondo del italiano).

La salute in Italia è delle migliori del mondo, al secondo posto secondo il proprio film. Perché Moore e Sicko è più popolare in Italia? Perché Italia è molto popolare l’antiamericanismo a e tutto quello che è antiamericano diventa popolare in Italia? O sarà perché esiste simpatia mutua: Moore a Roma presenta 'Sicko': "Sanita', meglio in Italia che in Usa" ?

Fino alle ore 3.27 della note di 2007-08-25 ho visto su Rai3 una serie di documentari su Vietnam, Cuba, USA, e la dominate comune erano i cattivi americani, visti de un francese che considerava buoni quando hanno liberato la Francia dei nazisti ma simile i nazisti quando erano nel Vietnam, Che Guevara e il discorso di Fidel Castro su la guerra giusta sempre che è fata contro l’”imperialismo americano”, incluso i cattivi portoghesi nella Guiné e pacifisti che sono buoni sempre che sono contro le guerre americane, …

Quale la differenza de ideali degli americani in Francia, Italia e Vietnam? La guerra nel Vietnam non è stata per liberare il Sud del comunismo del Nord, di Russia e Cina? I pacifisti Occidentali che se sono manifestato solo contro americani e non contro quelli che hanno invaso il Sud non sono stupidi populisti? Italia in prima linea de pacifismo antiamericano nella prima guerra del Golfo e non contro Saddam che invade il Kuwait sono intelligenti o populisti con il lavaggio al cervello della cultura comunista di Rai3? Se Che Guevara sale di Argentina per combattere per una causa persa e di giustizia dubbiosa come il comunismo è un eroe e gli americani che combattano per ideali di libertà nel mondo sono cattivi? Nel secolo passato il comunismo e nazismo sono stati i peggiori mali e se non fossero gli americani la prima vittima non sarebbe Italia? Se non erano stati le guerre degli americani gli italiani non continuavano ad essere gli “albanesi”? I soldati cubani a combattere in Angola erano meglio degli americani nel Vietnam? Rai3 mi ha dato l’impressione degli ideali buoni e giusti di Fidel Castro e Che Guevara contro i cattivi americani. Questo è molto popolare in Italia, ma a me sembra un’irrazionalità di stupido populismo che vede parzialmente solo il male degli americani e non il suo aspetto positivo: gli americani hanno liberato grande parte del mondo dei peggiori mali dello secolo scorso. Un’informazione deformata solo vede i morti innocenti dei bombardamenti americani e non molti di più del comunismo, nazismo e terrorismo islamico.

Ricordo Oriana Fallaci quando era contro i bombardamenti americani che causavano morti innocenti fra civile. Ma dopo ha riconosciuto che i comunisti del Nord del Vietnam hanno fatto peggio. Altri vedano solo parzialmente.

Pacifisti italiani sono molti attivi sempre che se tratta di essere contro americani. Ma non ricordo nessuna azione contro le armi italiani per africani.

Io penso che il pacifismo solo è valido se non è parziale. La pace deve dipendere de tutte le forze militare del mondo ridotte al minimo e su controre di ONU o un’organizzazione internazionale con una migliore democrazia.

Immagino un film, documentario o serie di documentari su l’antiamericanismo e populismo italiano: immagine de Rockpolitik, di Blob, Rai3, … montate e commentate con altro punto di vista: l’intelligenza delle elite di destra e populismo di certe piazze di sinistra.

Moore, Sicko, fatti, intelligenza e populismo
Salute, Moore, darwinismo americano, populismo italiano e civiltà mafiosa della vecchia Italia
Beppe Grillo, mafia, politica e giustizia
Berlusconi, anti-Berlusconimo, comicità, cultura, creatività, intelligenza, popolare e populismo
Paris Hilton, Anti-Bush, giustizia, antiamericanismo e misteri dell’opinione pubblica-2 (Scusate l’errore)
Travaglio, Moore e populismo anti-potere, anti-Berlusconi, anticlericale, antiamericano, …
Mafia, Marx, marxismo culturale, civiltà mafiosa e pena di morte
Verdi, Vicenza, anti-americanismo, pacifismo, ecologia o stupidità?
Cdl in piazza … Ma… Se io fosse Berlusconi…
Mafia, Rai3, Andreotti, Berlusconi e Provenzano
Giorgio Bocca: mostro sacro dell’informazione o deformazione?
Che Guevara: mito e eroi dei sconfitti
Giorgio Bocca: primo giornalista del primo pamphlet anti-Berlusconi e anti-USA,
Bush, Moore, Osama Bin Laden, guerra e terrorismo
Oriana Fallaci: umore nero dei comici no-global, commenti, e opinione molto discutibile

Pubblicato il 25/8/2007 alle 17.52 nella rubrica TV-PTV.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web