.
Annunci online

Ebooks di "Neo-Machiavelli" in italiano, (PiresPortugal in altre lingue) TIL=Time is Life=Tempo è Vita: Intelligenza, Creatività, Emozione, Informazione, Cultura e Volontariato (Italian Edition) Support independent publishing: Buy this e-book on Lulu.

 

 

Merken

 

Merken

CULTURA
15 dicembre 2009
CSM, ANM, VMV=vecchi magistrati della vecchia giustizia, processo breve e brevissimo (gai, g3m, vg5%, lis, vvv, v1v, v2v)

Csm e Anm accusano processo breve de incostituzionale, amnistia, fallimento dello Stato, …

Credo che la peggiore incostituzionalità, amnistia e fallimento dello Stato e della giustizia stanno in 95% dei processi in prescrizione per peggiore mafi0si e 5% per Tortora, Andreotti, Berlusconi, Cia, politici, Calciopoli, Corona, innocenti e piccole illegalità molto frequente di certe attività che un più intelligente giudici, con un sistema più intelligente di giustizia, anche senza avvocati poteva giudicare migliore in poco tempo. 

Corona ha detto che ha costato milioni a contribuenti. Un intelligente giudici che lo condannasse a pagare qualche milioni non faceva migliore giustizia di mandare in galera con costi di milioni per contribuenti? Perché la giustizia perde tanto tempo con Corona e in pochi minuti da libertà a un grande b0ss mafioso?
Il “processo più brevissimo” de che conoscenza: un b0ss mafioso è stato arrestato per la seconda volta, passato una notte in carcere e nel giorno dopo sono arrivati i suoi avvocati per essere scarcerato, (1). Immagino che una giustizia più intelligente ed efficiente con altri metodi arrivava a sequestrare miliardi di fatturato di questi grandi criminali per premiare migliori magistrati alla volta di premiare migliori avvocati.
Dove esiste meritocrazia e migliori gerarchie arrivano migliore capacità in intelligenza, creatività, efficienza e pragmatismo. Avvocati al servizio dei peggiori mafi0si e della peggiore ingiustizia possano guadagnare molto più dei vecchi magistrati della vecchia giustizia. Vittime, consumatori e contribuenti pagano per una giustizia di grandi avvocati al servizio dei grandi mafi0si e vecchi magistrati della vecchia giustizia dove la legalità è molte volte sinonimo d’ingiustizia e stupidità.
Il procuratore Antonio Pizzi ha detto: “Le irregolarità, nel mondo societario, sono cosi diffuse che quando andiamo a guardare dentro troviamo sempre qualche violazione. Magari non sempre fatta in malafede,…”
“Caso Mediaset, 5 milioni per le perizie dei pm”. Me domando: Con 5 milioni per le perizie per ogni grand’azienda quante scappavano alle illegalità? Qualcun’altra impresa italiana è costato agli italiani 5 milioni di perizie? 
Magistrati, avvocati e giustizia o fabbrica de ingiustizie? Luisa, amministra la giustizia a Torino senza indennità di malattia, senza ferie pagate, senza tutela se decide di vere un figlio, rappresenta la pubblica accusa, cioè lo Stato, in tribunale, per 73 euro netti al giorno,… Un avvocato guadagna €500 per domandare il pagamento de €22. Se un buono avvocato guadagna tanto e un magistrato cosi poco mi sembra evidente che molti dei più intelligente preferiscono essere avvocati. 
Immagino che la vecchia giustizia sia la migliore possibile per circa 1% dell’ingiustizie. Per 95% è una ingiustizia: pagano contribuenti per processi in prescrizione. In quelli 5% d’efficienza prima della prescrizione sono molti che mi sembrano più ingiustizia, immoralità e stupidità: vano in galere milionari e vip per piacere del populismo e di magistrati che vogliano prime pagine dei giornali e TV mentre sono scarcerati grandi b0ss della criminalità in grande silenzio dell’informazione per paura, Vgi=vecchia giustizia italiana e NGF=Neo giustizia futura, (via ...
Sip=Scarcerati, impuniti e prescritti: legalità, stupidità o ...Arrestati: cari carabinieri, polizia, forse del'ordine e guardia ... Scarcerati: giustizia, legalità, stupidità o civiltà mafiosa? Nel web, oggi, ho trovato 1.090.000 per arrestati e 32.300 per scarcerati. ...Cogne, Franzoni in carcere, boss della mafia in libertà, giustizia ... presunto killer e boss mafioso... regnava il silenzio, la tipica pax mafiosa imposta dallo Stato con gli arresti...
(1)  Al giudice Ferdinando Imposimato hanno ammazzato un fratello. Sembra  che è stata una vendetta trasversale. Ha investigato casi relazionati con questo b0ss che è stato scarcerato il giorno dopo l'arresto. Sarà per paura che l’altro giudice le ha dato libertà? Sarà per paura che non ha fatto scandalo? Sono molti morti e molti miliardi intorno a questo b0ss. Per paura non scrivo il suo nome e ho creato un personaggio di fantasie ispirato nella realtà che trovo nell’informazione. Lo chiamo Gai=Gotti all’italiana. Un altro famoso magistrato, Woodcock, ha investigato casi relazionati, (98m).
 
 … giudica il ddl sul processo breve in contrasto con più principi costituzionali e un ' ''amnistia" per reati "di considerevole gravità", a cominciare dalla corruzione… "Il cittadino ha diritto ad avere una risposta" alle sue istanze di giustizia, ma se questa risposta c'é "non ce la possiamo prendere con i magistrati"… "In nome di interessi privati" c'é il rischio di determinare uno "tsumani" per la giustizia, ha avvertito il togato di Unicost Fabio Roia. Gli effetti saranno "devastanti" , ha sottolineato dallo stesso gruppo Roberto Carrelli Palombi; e ancora Giuseppe Maria Berruti (Unicost), … così "si uccidono diritti". Non si è sottratto al ricorso alla metafora nemmeno il procuratore generale della Cassazione Vitaliano Esposito, … la togata di Magistratura democratica Betta Cesqui, per spiegare il "paradosso" del ddl che "afferma un diritto", quello ad avere un processo giusto e rapido, "attraverso la sua negazione": "é come realizzare il sogno dell'eterna giovinezza, sopprimendo la gente a 20 anni"…"non affronta affatto la questione della lunghezza dei processi" ha parlato il laico del centro-sinistra Mauro Volpi. Mentre il consigliere dell'Udc Ugo Bergamo ha definito il ddl una "vera amnistia per migliaia e migliaia di processi". E Letizia Vacca del Pdci ha prospettato "il fallimento dello Stato" visto che dovrà "fronteggiare" una montagna di richieste di risarcimenti in sede civile. Fuori dal coro i laici del Pdl: Gianfranco Anedda, non solo ha attaccato l'Anm -che sul processo breve "ha minacciato uno sciopero"- e lo stesso Csm che "deborda dalle sue competenze, invocando l'incostituzionalità", ma ha anche lanciato accuse alla Corte costituzionale: "le sue sentenze sono politiche, non partitiche, ma sicuramente non giuridiche".Csm: processo breve "incostituzionale"
sfoglia
  
Cerca

Feed

Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

Curiosità
blog letto 11624199 volte